Caricamento
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie.
Colore:
b/n
Materia e tecnica:
albumina/carta
Misure:
15,6x20,7 cm
Indicazioni sul soggetto:
Veduta parziale del versante lecchese del Resegone, innevato solo sulle cime più alte. In primo piano le pendici in ombra della montagna.
notizie storico critiche
Nel fondo è presente un altro fototipo con il medesimo soggetto (cfr. RIF-30).
iscrizioni
Iscrizioni manoscritte sul verso:
a matita: "18" (cerchiato, in alto a destra, di Camilla Locatelli);
a pastello rosso: "646" (di mano ignota);
a inchiostro grigio: "1 - Resegone (inverno) m 1876" (sul margine inferiore, di altra mano ignota).
marchi-stemmi e timbri
Timbri sul verso:
a inchiostro nero, ovale "Collezione Lucchetti" (sul lato destro),
a inchiostro viola, doppio ovale incrociato "Premiata Fotografia | BERGAMO | A. TARAMELLI" (in basso a destra).
riferimento altre schede

Info

archive
Raccolta Domenico Lucchetti
filter_1
RIF-18
person
event
Materiale datato al [1895-1905]
category
positivo

nella stessa sezione

folder_open

Rifugi montagne bergamasche

Immagine
info
keyboard_arrow_down
Immagine
info
keyboard_arrow_down
Immagine
info
keyboard_arrow_down
Immagine
info
keyboard_arrow_down

E altre 21 schede

Mostra altre schede
crop_original

immagini

library_books

Informazioni
Archivistiche

Segnatura: MSB.LUC.RIF.00018
Numero di inventario: RIF-18
Titolo proprio: 1 - Resegone (inverno) m. 1876
Specifiche titolo proprio: di mano ignota, manoscritto sul recto/verso
Titolo attribuito: Veduta del Resegone
Specifiche titolo attribuito: documentazione
inbox
fondo di appartenenza
Raccolta Domenico Lucchetti
Esplora il fondo
Info
vpn_key
Museo delle storie di Bergamo
Convento di San Francesco
p.zza Mercato del fieno, 6/A - 24129, Bergamo
edit
Giulia Todeschini