Caricamento
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie.

Rassegna Internazionale del Jazz al Teatro Donizetti di Bergamo

descrizione soggetto
Le fotografie della serie ritraggono alcuni momenti dei concerti che si tennero al Teatro Donizetti di Bergamo indicativamente tra il 1971 e il 1973 nell'ambito della Rassegna Internazionale del Jazz.
indicazioni sull'oggetto
I negativi della serie fotografica, ora conservati in buste di materiale PAT a loro volta raccolte in una scatola di conservazione, sono accompagnati da 61 fogli di provini stampati a corredo dei negativi conservati in una cartelletta color ocra.
notizie storico critiche
Gli scatti, tutti ambientati al Teatro Donizetti di Bergamo, sono giunti in Museo raggruppati sotto l'unica dicitura "Azienda Autonoma Jazz 1971-72-73".
La serie fotografica, realizzata da Alfonso Modonesi indicativamente tra il 1971 e il 1973 come annotato su alcuni fogli di provini, è frutto dell'accorpamento - operato dall'archivista personale del fotografo - di svariati reportage commissionati all'Autore dall'Azienda Autonoma di Bergamo, nell'ambito della Rassegna Internazionale del Jazz.
Non essendo stato possibile riconoscere tutti gli artisti fotografati, come documentazione si riportano gli interi programmi di sala del 1971, 1972 e 1973:
- 1971, 19 marzo: Quartetto "The Circle" con Chick Corea (piano), Antony Braxton (sax tenore - flauto), Dave Holland (basso - violoncello), Barry Altschul (batteria); Quartetto "Joe Venuti" con Joe Venuti (violino), Lou Stein (piano), Marco Ratti (basso), Gil Cuppini (batteria); Quartetto "Paul Bley - Annette Peacock Synthesizer Show" con Paul Bley (synthesizer), Annette Peacock (canto e vibrafono), Franck Tusa (basso elettrico), Robert Moses (batteria elettrica); Trio "Marco di Marco" con Marco di Marco (piano), Jacky Samson (basso), Charles Saudrais (batteria).
- 1971, 30 marzo: Quintetto "Charley Shavers e Ben Webster" con Charley Shavers (tromba), Ben Webster (sax tenore), Joe Haider (piano), Palle-Danielsson (basso), Art Taylor (batteria), con la partecipazione del sax tenore Jhonny Griffin; The Trio" con John Surman (sax baritono), Barre Phillips (basso), Stu Martin (batteria); Sestetto "Bergamo" con Gianni Bergamelli (piano) Giancarlo Pillot (batteria), Giancarlo Romani (trombone) G. Luigi Trovesi (sax alto), Swergio Rigon (sax baritono), Dodo Goja (contrabbasso).
- 1971, 21 marzo: Orchestra "Lionel Hampton" con Lionel Hampton (vibrafono), Arthur Brunetti (tromba), Ronald Connors (tromba), Illinois Jacquet (sax tenore), Charles Mc Clendon (sax tenore), Thomas Gambino (sax alto), Milt Buckner (piano e organo), John Spruill (piano e organo), William Mackel (chitarra), Eustice Guillement (basso), Kenneth Bolds (batteria), Valerie Carr (voce); Sestetto "Enrico Intra" con G. Carlo Barigozzi (flauto e sax tenore), Oscar Valdambrini (tromba), Bruno Crovetto e Bruno Tommaso (contrabbasso, Bruno Biriaco (batteria), Enrico Intra (piano); Quartetto "Blue Note" con Franco D'Andrea (piano), Giovanni Tommaso (basso), Pepito Pignatelli (batteria), Dyzzy Recce (tromba).
- 1972, 17 marzo: Sestetto "Herbie Hancock" con Herbie Hancock (piano), Ed Henderson (tromba), Julian Priester (trombone), Benny Maupin (sax tenore), Buster Williams (basso), BIlly Hert (batteria); "American Folk Blues Festival" con Memphis Slim, Big Joe Williams, Robert Pete Williams, Big Mama Thornnton, T. Bone Walker and his Blues Band, Paul Lenart, Hartley Saverns, Philip Morrison, Edward Taylor, Vinton Johnson.
- 1972, 18 marzo: Friedrich Gulda (piano); Art Blakey e i Jazz Messengers con Woody Shaw (tromba), Jo Brackeen (piano), Ramon Morris (sax tenore), Austin Wallace (basso, Art Blakey (batteria); Quartetto "Charles Tolliver" con Charles Tolliver (tromba, Stanley Cowell (piano) Reggie Workman (basso), Alvin Queen (batteria); Sestetto "Jazz Bergamo" con Gianno Bergamelli (piano), Gian Luigi Trovesi (sax alto), Ugo Heredia (flauto - sax), Sergio Fanni (tromba), Carlo Milano (basso), Giancarlo Pillot (batteria).
1972, 19 marzo: Marion Williams con Marion Williams (voce), Lloyd Gary (piano) Douglas Quatelbaum (chitarra); Quintetto "Nunzio Rotondo" con Nunzio rotondo (tromba), Franco D'Andrea (piano), Bruno Tommaso (basso), Bruno Bianco (batteria), Enzo Scoppa (sax tenore); Quartetto "Guido Manusardi" con Guido Manusardi (piano), Claudio Fasoli (sax soprano), Carlo Milano (basso), Tullio De Piscopp (batteria); Quartetto Gerry Mulligan con Gerry Mulligan (sax baritono), Daniel Humair (batteria), George Grunz (piano), Gus Nemeth (basso).
1973, 15 marzo: Quartetto "Giorgio Buratti" con Giorgio Buratti (contrabbasso), Romano Sciò (sax), Sante Palumbo (piano), Lino Liguori (percussioni); Quintetto "Art Farmer - Dexter Gordon": con Art Farmer (tromba), Dexter Gordon (sax tenore), Kenny Drew (piano), Jimmy Woode (basso), Billy Brooks (batteria); Quartetto "Al Grey" con Al Grey (trombone), Clarence Gatemouth Brown (chitarra - voce), Stan Hunter (organo), Chris Colombo (batteria); "Jan Carr's Nucleus" con Jan Carr (tromba), Brian Smith (sax tenore), Gordon Bech (piano elettrico), David Mc Rae (piano elettrico), Roy Babington (basso), Tony Levin (batteria).
- 1973, 16 marzo: Quartetto della Scala (nel III Quartetto in re min. di L. Cerri) con Franco Fantini, Bruno Salvi (violini), Marcello Turrio (viola), Antonio Pocaterra (violoncello); Keith Jarret (piano); Quartetto "Jimmy Gourley" con Jimmy Gourley (chitarra), Irv Rochlin (piano), Albert Cullaz (basso), Daniel Humair (batteria); Quintetto "Freddie Hubbard" con Freddie Hubbard (tromba), Junior Cook (sax tenore), George Cables (piano), Alex Blake (basso), Lennie White (batteria).
1973, 17 marzo: Quartetto "Giorgio Gaslini" con Giorgio Gaslini (piano), Massimo Urbani (sax), Bruno Tomaso (basso), Bruno Briaco (batteria); Rita Reys e Trio "Pim Jacobs" con Rita Reys (voce), Pim Jacobs (piano), Ruud Jacobs (basso), Peter Kpma (batteria); Sestetto "Marcello Rosa" con Marcello Rosa (trombone e tuba), Bill Bucci (sax), Alex Serra (sax baritono), Giancarlo Schiaffini (trombono), Martn Joseph (piano), Giorgio Rosciglione (basso elettrico), Massimo Rocca (batteria); Quartetto " Max Roach" con Max Roach (batteria), Cecil Bridgewater (tromba), Billy Harper (sax tenore), Reggie Workman (batteria).
Per quanto riguarda la storia del jazz al Teatro Donizetti di Bergamo, si segnalano i primi due concerti del 1952: il 6 febbraio l'Orchestra di Dizzy Gillespie; 17 novembre gruppo di Sidney Bechet sax soprano e Claude Luter con la sua Orchestra.
Nel 1969 (21-22-23 marzo) viene inaugurata la Rassegna Internazionale del Jazz che, ideata e organizzata dall'Azienda Autonoma di Turismo con la collaborazione del Comune di Bergamo, proseguirà fino al 1983, con solo una breve interruzione tra il 1979 e il 1981.
Nel 1991 nasce il "Bergamo Jazz Festival", attualmente organizzato e gestito dalla Fondazione Teatro Donizetti.
In presenza di annotazioni manoscritte sui fogli di provini o su quelli di pergamino in cui erano originariamente ricoverati i negativi è stato possibile identificare le date degli scatti e/o i soggetti ritratti; in alcuni casi si è rivelata risolutiva la consultazione la bibliografia di confronto.
Modonesi ha selezionato 159 dei 2034 fototipi della serie fotografica, qui tutti digitalizzati e catalogati.
bibliografia
Genere: bibliografia di confronto
Titolo contributo: Cinque anni di Jazz a Bergamo
Titolo libro o rivista: La Rivista di Bergamo
Data: dicembre 1973
Genere: bibliografia di confronto
Titolo contributo: Il Festival del Jazz una iniziativa da sostenere e perfezionare
Titolo libro o rivista: La Rivista di Bergamo
Data: marzo 1972
Genere: bibliografia di confronto
Titolo contributo: La terza rassegna del Jazz
Titolo libro o rivista: La Rivista di Bergamo
Data: agosto 1971

Info

archive
Fondo Alfonso Modonesi [IN LAVORAZIONE]
event
Materiale datato al [1971 - 1973]
category
negativo

in questa sezione

folder_open

Rassegna Internazionale del Jazz al Teatro Donizetti di Bergamo

E altre 139 schede

Mostra altre schede
crop_original

immagini

library_books

Informazioni
Archivistiche

Titolo attribuito: Rassegna Internazionale del Jazz al Teatro Donizetti di Bergamo
inbox
fondo di appartenenza
Fondo Alfonso Modonesi [IN LAVORAZIONE]
Esplora il fondo
description
consistenza
negativi: 2034
Info
Soggetto Produttore
person
Modonesi, Alfonso
vpn_key
Museo delle storie di Bergamo
Convento di San Francesco
p.zza Mercato del fieno, 6/A - 24129, Bergamo
edit
Gaia Pasquale
attach_file

Allegati