Caricamento
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie.

Fondo città e opere d'arte

folder_open
Fondo
descrizione soggetto
Il fondo, inizialmente custodito da Domenico Lucchetti, è costituito da 31 stampe all'albumina su carta. I soggetti principali del fondo sono riprese di opere d'arte, vedute di esterni e interni di chiese, musei e importanti luoghi artistici delle città italiane. Nello specifico Firenze presenta due interni delle Gallerie degli Uffizi e la ripresa di una scultura dello stesso museo, due vedute esterne delle facciate e due vedute interne di chiese della città. Per quanto riguarda Città del Vaticano e Roma sono presenti una ripresa della Cappella Sistina, una ripresa dell'interno dei Musei Vaticani e le documentazioni di nove opere appartenenti allo stesso museo, una ripresa frontale di un'opera appartenente alla Galleria Borghese, tre vedute interne di chiese romane e una veduta esterna della Cupola della Basilica di San Pietro, infine è presente una veduta dell'esterno del Mausoleo di Cecilia. Per quanto riguarda Napoli è presente uno scorcio della Certosa di San Martino, mentre Pompei presenta un panorama del Parco Archeologico, due vedute di edifici e una ripresa della Grande fontana dello stesso sito archeologico, l'interno di una sala con reperti archeologici e il dettaglio del plastico in sughero di Pompei.
indicazioni sull'oggetto
Il fondo fotografico è composto da 31 stampe all'albumina in bianco e nero, in buono stato di conservazione, incollate su cartoncino di supporto. In fase di riordino e catalogazione si è deciso, nell'attribuzione del numero di inventario, di seguire la consequenzialità dei numeri presenti al recto, in alto a destra, del supporto secondario (numerazione crescente, ma non consecutiva). Al verso del supporto secondario di ogni fototipo è presente inoltre una fascetta didascalica con indicazioni sul titolo e sull'autore/editore della stampa.
notizie storico critiche
Il collezionista Domenico Lucchetti, all'interno della lettera con la quale ha consegnato le stampe in Museo, indicò come estremi cronologici per la datazione del fondo gli anni tra il 1895 ed il 1905; questa stringente datazione è riportata anche in uno studio pubblicato su "La Rivista di Bergamo [...]", Bergamo, 2008, pag. 74. Tuttavia, grazie al confronto svolto con stampe fotografiche ritraenti i medesimi soggetti catalogate su altri portali fotografici, è stato possibile allargare i termini cronologici del fondo e dunque datarlo tra l'ultimo quarto del secolo XIX ed il primo quarto del secolo successivo.
bibliografia
Genere: bibliografia specifica
Titolo libro o rivista: La Rivista di Bergamo - La città visibile: Bergamo nell'Archivio fotografico Sestini
Luogo di edizione: Bergamo
Editore: Grafica e Arte
Data: 2008

Info

archive
Raccolta Domenico Lucchetti
event
Materiale datato al [sec. XIX, ultimo quarto - sec. XX, primo quarto]
category
positivo

in questa sezione

folder_open

Fondo città e opere d'arte

E altre 11 schede

Mostra altre schede
crop_original

immagini

library_books

Informazioni
Archivistiche

Segnatura: MSB.LUC.COA
Titolo attribuito: Fondo città e opere d'arte
inbox
fondo di appartenenza
Raccolta Domenico Lucchetti
Esplora il fondo
description
consistenza
stampe alla albumina incollate su cartoncino: 31
Info
vpn_key
Museo delle storie di Bergamo
Convento di San Francesco
p.zza Mercato del fieno, 6/A - 24129, Bergamo
edit
Jacopo Milanesi