Caricamento
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie.

Fotografie da cartolina

Fotografie da cartolina. Bergamo 1940 - 1970

A cura di Nadia Bassis

Fotografie da cartolina. Bergamo e provincia 1940–1970 è il terzo volume della collana che il Museo delle storie di Bergamo dedica alla
fotografia storica.
In questo numero l’archivio fotografico di una piccola azienda a conduzione familiare – la Cartoleria Cittadini – è la guida per ripercorrere in chiave locale la storia della cartolina nel Novecento: tra gli anni Quaranta e Settanta, essa riflette l’evoluzione della comunicazione degli italiani, il cambiamento dei costumi e dell’uso del tempo libero in corrispondenza all’affermarsi di nuove mete turistiche.

Con la crescita del benessere, la cartolina mette in viaggio – insieme ai messaggi di saluto dei bergamaschi – il racconto per immagini della modernità, con i suoi simboli d’epoca: un albergo, un impianto sciistico, una pompa di benzina in mezzo a una piazza animata da negozi e servizi. Tanto nei paesaggi urbani che nei panorami di provincia realizzati per le cartoline si leggono in filigrana le vicende di un Paese che cambia e si racconta, lasciando, sullo sfondo di slogan che oggi fanno sorridere, una memoria viva delle trasformazioni del territorio.

Edizione bilingue: italiano-inglese

 

Curato da: Museo delle storie di Bergamo

Promosso da: Comune di Bergamo, Museo delle storie di Bergamo e SIAD – Fondazione Sestini

Edito da: Nomos Edizioni.

 

In vendita presso: Bookshop museo della fotografia Sestini 

La mostra

Con questo terzo volume il Museo delle storie inaugura una nuova iniziativa che abbina all’uscita editoriale una mostra collegata al libro stesso. La mostra Fotografie da cartolina. Bergamo e provincia 1940-1970, curata da Roberta Frigeni e Jennifer Coffani. Protagoniste del percorso espositivo una selezione di cartoline di città e provincia realizzate dalla Ditta Cittadini, cartoleria e casa editrice di Bergamo, attiva dagli anni Dieci del Novecento al 2017.

Le immagini raccontano la lunga tradizione della cartolina da viaggio tra gli anni Quaranta e Settanta e riflettono l’evoluzione del modo di comunicare degli italiani, il cambiamento dei costumi, l’affermarsi di nuove mete e moderne forme di turismo. Un viaggio tra gli scorci e i panorami più suggestivi di Bergamo e della sua provincia.

Dal 16 settembre 2021

giovedì – domenica 11.00 | 19.00

Museo della fotografia Sestini | Convento di San Francesco
Piazza Mercato del fieno 6/a, Città Alta, Bergamo