Caricamento
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie.

Santuario Yashamon a Nikko

Colore:
b/n e colore
Materia e tecnica:
albumina/carta, colorata a mano
Misure:
20x26
Indicazioni sul soggetto:
la fotografia mostra l'ingresso del santuario di Yashamon a Nikko, centrale nella ripresa. I due edifici laterali posti sulla destra e sulla sinistra risultano tagliati dall'inquadratura. Il tetto è a pagoda; al centro il portale in legno appare semiaperto; ai lati due sculture fiancheggiano il portone in legno. Vi sono ricche decorazioni a intaglio e a rilievo, laccate d'oro. Sullo sfondo,dietro l'edificio, si scorgono a destra e a sinistra alcuni alberi e nella parte centrale il profilo di un monte.
indicazioni sull'oggetto
La fotografia è incollata su supporto in cartoncino nero (26x33 cm). Il supporto secondario risulta sottile.
notizie storico critiche
L'autore della fotografia risulta essere ignoto.
Il santuario ritratto è di culto shintoista.
iscrizioni
Sul verso, sul supporto secondario segnatura a matita bianca dell'archivista: DLCH99/GIAP2.
bibliografia in rete
Data: 03/05/2018
Titolo-soggetto: religione in Giappone
Data: 03/05/2018
voci collegate

Info

archive
Raccolta Domenico Lucchetti
filter_1
GIAP-2
event
Materiale datato al [1868 - 1912]
category
positivo

nella stessa sezione

folder_open

Fondo Vedute del Giappone

Immagine
info
keyboard_arrow_down
crop_original

immagini

library_books

Informazioni
Archivistiche

Segnatura: MSB.LUC.GIA.00002
Numero di inventario: GIAP-2
Titolo attribuito: Santuario Yashamon a Nikko
Specifiche titolo attribuito: del catalogatore
inbox
fondo di appartenenza
Raccolta Domenico Lucchetti
Esplora il fondo
Info
vpn_key
Museo delle storie di Bergamo
Convento di San Francesco
p.zza Mercato del fieno, 6/A - 24129, Bergamo
edit
Eleonora Gaboardi